Come Evitare gli Errori Comuni Commessi Da Numerosi Webmaster?

La serie Corso SEO: Parte1, Parte2, Parte3, Parte4, Parte5, Parte6, Parte7, Parte8, Parte9

I webmasters che cercano di migliorare il traffico al sito/blog, osservando le regole SEO (Ottimizzazione per i Motori di Ricerca), ritengono che cosi’ facendo il traffico aumenti. Questa linea di pensiero e’ corretta, ma la realta’ e’ diversa.
Non conoscere le regole SEO realmente, danneggia i loro siti/blog. Una tecnica SEO negativa rimane  negativa e non ha alcun effetto SEO.

Lezione #9: Evitare di commettere errori, un Webmaster deve conoscere gli errori comunemente commessi

Come webmaster di buon senso, questo e’ qualcosa che non vorresti mai fare. Per evitare questo, dovrai conoscere gli errori che i webmasters fanno. Cerco di elencarli in questa lezione e non mi tiro fuori, perche’ li faccio pure io per poco tempo dedicato e poca voglia di impegnarmi.

  • Errore #1 Navigazione difettosa Nella speranza di attrarre gli spider dei motori di ricerca, molti webmasters commettono il piu’ semplice errore: trascurare la costruzione della pagina. I motori di ricerca non amano frequentare siti/blog con layout difettosi e navigazione orribile.S e trovano un tal sito/blog, sono propensi a non visitarlo presto. I webmasters non dovrebbero dimenticare di pensare ai loro ospiti e che cosa vorrebbero vedere. Se non lo fanno, otterranno un’impressione difettosa e i visitatori potenzialmente se ne andranno senza tornare mai piu’.
  • Errore #2 Troppe keyword Quando le regole SEO sono nate, alcuni webmasters hanno cominciato a pensare come sfruttare queste regole. Una tattica popolare era quella di riempire di keyword il sito/blog. Se non te lo ricordi, il riempimento di keyword e’ il processo di collocazione di molte parole chiave in modo da attrarre piu’ spider dei motori di ricerca ed amplificare il loro traffico. Tuttavia, i motori di ricerca sono divenuti molto piu’ intelligenti, a livello quasi umano, riescono a vedere se il sito/blog abusa di questa vecchia tecnica. Al giorno d’oggi, i siti/blog che contengono troppe parole chiave vengono ignorati. Non commettere lo stesso errore e mantieni la percentuale di parole chiave tra il 2-7%
  • Errore #3 Poche keyword Mentre qualcuno farcisce le pagine con le parole chiave, altri non usano abbastanza parole chiave. Pensi che utilizzare una parola chiave 5 volte in una testo di 1000 parole soddisfi abbastanza? Non e’ cosi’. Fa’ a mala pena un’ammaccatura da un punto di vista SEO e non fara’ molto per portare gli spider al tuo sito/blog. Ecco perche’ dovresti utilizzare abbastanza parole chiave in una pagina. Come abbiamo detto sopra, 3-7% e’ sufficiente.
  • Errore #4 Titolo errato Come probabilmente gia’ sai, il titolo vedi metatag Title e’  la prima cosa, che gli ospiti e gli spider, vedono quando vengono nel tuo sito/blog. E’ creato per essere una descrizione di che cosa si trova nel tuo sito/blog. Quando un titolo non riesce ad essere una soddisfacente descrizione, allora, e’ considerato come un comune errore del titolo. Se hai una situazione del genere nel tuo sito/blog, puoi praticamente dire addio al SEO. Veramente il titolo e’ molto importante. Una visione corretta di un titolo sarebbe qualcosa come: site.com Casa di nicchia. Una visione difettosa del titolo sarebbe: parola chiave, parola chiave.
  • Errore #5 Lo stesso titolo Questo e’ un errore SEO molto comune fra quei webmasters che vogliono generare molte pagine ed il motore di ricerca lo capisce. Avere lo stesso titolo ad ogni singola pagina di un sito/blog e’ molto negativo, perche’ sembra un sito/blog non originale e non si riesce a capire dove inizia e dove finisce. Quando crei il titolo investi un po’ di tempo in piu’, e’ molto importante. Non utilizzare lo stesso titolo per tutte le pagine.
  • Errore #6 Qualita’ mancante Molti webmasters sono ossessionati dalle modifiche del titolo e l’uso di parole chiave che dimenticano la qualita’ reale. La qualita’ e’ una parte molto importante, come detto nelle lezioni precedenti, del processo SEO. Grammatica difficile ed errori di ortografia possono realmente nuocere alla probabilita’ del sito/blog di avanzare i posti nei motori di ricerca. Devi ricordarti che non appena gli spider e gli esseri umani leggeranno il tuo sito/blog, dovranno capire quello che scrivi e daranno maggiore rilievo a quelli scritti correttamente. Prova a scrivere anche nei Social Network, potrai imparare l’arte della scrittura da altri.
  • Errore #7 Testo nascosto Il testo nascosto e’ essenzialmente come il riempimento di parole chiave. Soltanto gli spider possono vederli e la speranza di questa, poco dignitosa, tecnica e’ di guadagnare l’attenzione dello spider dei motori di ricerca. Tuttavia, quello non si presentera’ piu’, non prestera’ attenzione ad un sito/blog con le parole chiave che lo farciscono.
Riassunto Lezione #9: In questa lezione, hai imparato qualcosa circa gli errori SEO,che comunemente fanno i webmasters. Essendo a conoscenza di questi, non commetterai gli stessi errori. Segui queste regole ed il tuoInternet Marketing crescera’ con te, puoi anche leggere qualche ebook che trovi nel blog, ti puo’ aiutare.

La serie Corso SEO: Parte1, Parte2, Parte3, Parte4, Parte5, Parte6, Parte7, Parte8, Parte9

Related posts:

  1. 1 Corso SEO Gratuito con Tecniche di Ottimizzazione per il Web
  2. I META Tag Utili per Title – Description – Keywords – Robot
  3. 7 Tattiche SEO + Moltiplicare le Visite al Blog – Aiuta i Lettori

Comments

  1. Ferdgua says:

    Questa e’ una guida molto chiara e semplice che si legge molto velocemente. Sapevo gia’ qualcosa di cio’ che e’ scritto ma le cose che non sapevo sono molto utili. Grazie

    • Luca Erre says:

      Prego … mi fa’ piacere sentire che le informazioni siano utili. In futuro altri articoli (utili). Torna a trovarmi o iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i prossimi articoli via email, ciao!

Speak Your Mind

*

Sitemap