Hosting Illimitato di HostGator con Fantastico DeLuxe Compreso!

Un piano di hosting con spazio illimitato deve offrire un servizio con uno spazio web tanto semplice quanto professionale. Uno spazio hosting illimitato e con Fantastico De Luxe a completa disposizione dell’utente finale.

In questo articolo voglio parlare di HostGator, un hosting provider tra i più famosi ed utilizzati al mondo. Offre account tutto compreso migliore di altri gestori americani ed a prezzi abbordabili (c’è lo sconto del 25% per i lettori di ProGuru).

Ovviamente sono richieste delle basi di lingua inglese perchè il loro servizio clienti (molto professionale) utilizza questa lingua per le comunicazioni.

Perchè “Hosting Illimitato” è SEMPRE “Limitato”?

HostGator, ad esempio, offre un servizio hosting completo. Offre dall’hosting condiviso (shared hosting) al server dedicato (dedicated server). Se utilizzi un server dedicato, possiedi un server intero, invece se utilizzi un hosting condiviso, condividi il server con molti altri utenti come te e dividi le spese del server con loro.

Subito 25% di SCONTO

Entra in HostGator.com ed inserisci    PROGURU25OFF    come coupon code per ottenere subito lo sconto massimo riservato per i lettori di ProGuru !

HostGator Baby plan, è un piano di hosting condiviso “illimitato”, con illimitati spazio disco, banda, siti web, email, database e ti costa alcuni dollari al mese (circa 5/6 da cui toglierai il 25% se usi il coupon PROGURU25OFF ). Un piano base con server dedicato ti costerà invece centinaia di dollari al mese ed arriva con un limite di 2×250 GB di spazio disco e 10 TB di banda.

Ora ci sono le domande più interessanti

  • Perchè il piano con server dedicato ti arriva limitato e con un costo di circa venti volte maggiore, rispetto al piano “illimitato”?
  • Perchè dovresti pagare centinaia di dollari a HostGator per un piano hosting limitato?
  • Perchè non utilizzare il piano “illimitato”, da pochi dollari al mese, come hosting?

Le risposte sono scontate, perchè non esiste un hosting illimitato, tutti i piani di hosting al mondo sono sempre limitati. Quindi è logico che non può esistere un piano di hosting illimitato.

Se fosse possibile un pacchetto hosting illimitato per pochi dollari al mese, perchè YouTube.com dovrebbe spendere milioni di dollari per i suoi server? Oppure, siti come Facebook.com potrebbero aprire un account presso HostGator, con il piano Baby e con alcuni dollari al mese servire milioni di utenti.

Perchè un web hosting deve “imbrogliare”?

Tutte le aziende che oggi vendono pacchetti di hosting condiviso citano sempre la particolarita’ del hosting illimitato, perchè la concorrenza si fà spietata. Gli hosting condivisi sono venduti ad utenti con poche pretese (spazio disco, banda ecc.) invece che a grossi siti con enormi bisogni. Bisogna dire anche che molti utenti non leggono i termini e le condizioni e si fanno abbagliare dalla voce pubblicitaria “illimitato”.

Gli hosting provider competono tra loro offrendo sempre di più, sempre più spazio disco, sempre più banda. Gli utenti poco accorti, scelgono chi offre di più, e così 1GB diventa 2GB, 2GB diventano 20GB, proseguendo si arriva all’offerta “illimitata”! Ora tutti gli hosting internazionali sono illimitati.

Quali sono le caratteristiche illimitate generalmente proposte?

Ci sono 5 caratteristiche solitamente offerte come illimitate e sono: spazio disco, banda, email, database e domini. Qualche hosting permette di ospitare un solo dominio, nel piano base di HostGator che si chiama Hatchling Plan e’ possibile ospitare un solo dominio.

Quale è la reale limitazione del tuo hosting illimitato?

Quando scegli un provider hosting, devi conoscere i limiti a cui vai incontro. Ci sono molti tipi di limitazioni in un servizio di hosting, molte sono chiare e molte sono piuttosto vaghe. La prima limitazione riguarda il numero di inodes disponibili, comunemente chiamati file. HostGator ha un limite di 250.000 inodes.

Quasi tutti gli hosting mettono nero su bianco che l’account non può essere utilizzato come backup online di tutti i file che vuoi. Tutti i file che tu immagazzini nel tuo account devono essere collegati ed utilizzati dal tuo o tuoi siti web.

Comunque molti parametri non sono chiari, non si capisce bene come vengano calcolati.

Lo spazio disco, banda, email, database e siti web possono essere calcolati facilmente ma il consumo di CPU e memoria sono difficili da quantificare. Ogni server è condiviso con centinaia di altri utenti e tutti condividono la stessa CPU e memoria. Altra limitazione, il buon senso, se con pochi dollari ricevi un account illimitato ed inizi a dare account email a tutti come fossi hotmail o yahoo, sicuramente sarai sospeso.

Capire i limiti degli inodes

I limiti degli inodes misurano il numero dei file. A volte questo può essere veramente limitante, anche se hai un paio di siti poco visitati o quasi fermi. In questi siti fermi, tu ci installi molti scripts (composti da molti piccoli file), essi non ti fanno consumare tanto spazio disco o banda (perchè hai poche visite) ma usi molti inodes! Fortunatamente, gli hosting che pongono dei limiti agli inodes li pongono veramente molto alti.

Politiche di limitazione di alcuni hosting tra i più popolari

BlueHost, HostMonster – 200,000 di limite inodes.
HostGator – 250,000 di limite inodes. Non puoi usare più del 25% delle risorse di sistema per più di 90 secondi. Account che usano più di 20 GB di spazio disco saranno rimossi dal backup settimanale ecc.
iPage, Fatcow – vogliono utilizzo “normale”.
JustHost- “Il servizio è inteso per un uso normale”.

Al contrario di tutti gli altri, HostGator  ha la politica di utilizzo più chiara usage policy.

Queste limitazioni ti riguardano?

Queste limitazioni ti riguardano solo se superi i limiti del piano “illimitato”, dopo dovrai upgradare il tuo piano hosting ad un livello superiore (pagando di più con HostGator è consentito), oppure in caso che il tuo hosting non abbia un piano superiore dovrai cercare un altro hosting disponibile (vorrà dire che il tuo sito web ha ingranato bene). Altra possibilità, se hai molti siti, tutti assieme, ne dovrai spostare alcuni in un nuovo account (altri soldi).

Ecco, questo è il perchè bisogna stare molto attenti quando si sceglie un servizio di hosting (con le sue limitazioni). Abbiamo bisogno di un hosting molto flessibile, che ci permetta di porre rimedio ad eventuali sforamenti dei limiti (senza bloccare subito l’account ed i siti), quindi sempre e solo hosting dalla buona reputazione.

Non ti preoccupare se raggiungi questi limiti, significa che il tuo sito và a gonfie vele ed è ora di passare ad un piano di livello superiore. Con i soldi risolvi tutti i tuoi problemi.

HostGator  (25% di sconto con coupon   PROGURU25OFF  )

Se un account non ti basta, apri un secondo account con HostGator e se non ti basta apri un terzo account !

Comments

  1. Sara says:

    Ciao Luca,
    scusami ma lo stesso problema è qui rispetto al link.
    Ciao
    Sara

    • Ciao Sara, grazie per la segnalazione. I lettori riescono spesso a trovare queste problematiche prima di chi scrive (in questo caso sono io). Ora mi attivo per proporre un buon hosting sia americano che italiano. Per quanto riguarda quello americano mi sono appoggiato a HostGator. Ho già utilizzato HostGator in passato per altri siti e devo dire che ha un’ottima uptime ed una velocita’ strabiliante. Inoltre offre dei piani tutto compreso molto buoni. A presto.

Speak Your Mind

*

Sitemap