Panda Cloud AntiVirus – Panda Security

Panda Cloud Antivirus, creato da Panda Security, è disponibile in due soluzioni, gratuito ed a pagamento per Windows 7, Vista e XP (Service Pack 2 o successivi).

Dopo che hai terminato di installare il tuo Panda Cloud Antivirus, un logo rappresentante la testa di un panda, appare nella barra del tuo sistema operativo.

Questo stà ad indicare che il software Panda Cloud Antivirus è al lavoro. Clicca la testa del panda per aprire l’interfaccia utente (UI) per il software client (quello che risiede nel tuo computer).

Puoi anche fare click con il lato destro del mouse per selezionare altre opzioni, come ad esempio abilitare o disabilitare il software ecc. ecc..

Cloud antivirus e opzioni di scan

L’interfaccia utente si apre e subito puoi vedere se ci sono degli errori su cui operare o se il sistema è in ordine. Se il software stà attualmente eseguendo un controllo che da ora chiamerò Scan, avrai una barra di colore verde in movimento. Se non ci sono Scan in corso d’opera, ne puoi fare partire uno di tua iniziativa. Per compiere questaquesta semplice azione, clicca l’icona di Scan nella parte alta del tuo monitor. Hai delle opzioni in cui puoi scegliere:

  • Optimized Scan - Lo scan selezione cartelle e file nel tuo sistema Windows che sono vulnerabili a malware conosciuti

  • Other scans > Scan all My computer - Esegue lo scan su tutto ciò che trova nel sistema Windows. Può impigarci molto tempo se hai numerosi dati nel tuo hard drive

  • Other scans > Scan other items - Controlla specifiche cartelle che tu richiedi

Quando Panda Cloud Antivirus termina uno scan, aggiorna lo stato ed indica se ha trovato dei problemi relativi alla sicurezza. Se lo stato non è a posto, puoi trovare quanti errori ha trovato, leggere il report completo per conoscere i malware che Panda Cloud Antivirus ha scoperto nel tuo computer. C’è anche un link per conoscere tutti i movimenti effettuati con il software: accessi, attività di scan, malware trovati e cosa è stato fatto con queti file.

Come altre applicazioni antivirus, Panda Cloud Antivirus mette in quarantena i file sospetti che non riesce a riconoscere come malware al 100%. Panda Cloud Antivirus chiama questa quarantena “recycle bin”, un nome familiare per gli utenti Windows. Significa che questi file non possono essere rinominati e nascosti. Se un file entra nella sezione ”recycle bin”, Panda Cloud Antivirus ti consente di ripristinarlo e riutilizzarlo.

Modificare le impostazioni del cloud antivirus

Ogni client per il cloud antivirus ha le impostazioni di default e la possibilità di modificarne alcune. Se clicchi l’icona nella parte bassa destra della tua interfaccia utente, puoi vedere il pannello con le opzioni.

Queste sono alcune opzioni modificabili in Panda Cloud Antivirus:

  • Connessione tramite proxy server

  • Abilita/disabilita scan automatici (autorun)

  • Abilita/disabilita il controllo di ciò che viene collegato via USB, chiamata “vaccination” (disponibile solo in Pro edition a pagamento)

Leggi il blog se vuoi trovare altre informazioni utili per conoscere i particolari del cloud antivirus offerto dai server di cloud computing.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *