Stai Utilizzando Gli Strumenti Per Webmaster Di Google?

Strumenti per webmaster di Google cosa sono e come utilizzare questi strumenti offerti gratuitamente da Google e che dovrebbero essere utilizzati da tutti i blogger.

Siccome Google detiene circa l’80% del mercato della ricerca, quando crea uno strumento per aiutarti in questo ramo, credo sia da utilizzare, come tutti i tool gratuiti di Google.

Gli strumenti per webmaster offrono molti dati statistici con cui si puo’ migliorare la presenza in internet. Prima di tutto puoi creare il tuo account qui’: http://www.google.com/webmasters/tools/

Dopo che il tuo account e’ attivo dovrai aggiungere il tuo sito o blog e seguire la procedura di verifica, inserendo una stringa di codice nella sezione head del tuo blog (ci sono le istruzioni).

Strumenti per webmaster di Google.

La prima cosa da fare, dopo aver verificato il blog, e’ cliccare “Configurazione Sito” e “Impostazioni”. Questo ti consente di impostare il tuo noma a dominio preferito, e’ importante perche’ dici a Google di indicizzare solo una versione del tuo blog (quello con il www davanti oppure quello senza). Non c’e’ una scelta migliore o peggiore, e’ solo una preferenza personale, assicurati soltanto che la versione scelta sia operativa e non un redirect ad un’altra versione.

A questo punto, strumenti per webmaster e’ pronto ma non ha ancora abbastanza dati per iniziare con le statistiche, abbandona l’account di strumenti per webmaster e tornaci dopo qualche settimana. Ora puoi esplorare le numerose funzioni di strumenti per webmaster.

Un’importante sezione e’ quella denominata “Crawl Errors” , dentro al link “Diagnostica”. Praticamente ti dice se Google ha riscontrato dei problemi a scandagliare il tuo blog. Se ne trovi, cerca di ripararli subito.

Dopo aver esplorato la sezione “Crawl Errors”, controlla “Crawl stats” e HTML suggestion”, tutti in “Diagnostica”.

“Crawl stats” ti fa’ vedere quante volte il bot di Google viene a visitare il tuo blog. Il grafico dovrebbe essere stabile e non con troppi alti e bassi, se noti un trend al ribasso chiediti il perche’. Ricorda che piu’ volte il bot di Google ti visita e maggiore sara’ la tua autorita’ per Google stesso.

“HTML suggestions” ti fa’ vedere i problemi con i tuoi meta tags. Uno dei problemi puo’ essere un gran numero di “title tags” duplicati. Se li trovi dovresti controllare la struttura del tuo blog e risolvere il problema. Oppure la mancanza di una sitemap html.

Non tutti gli errori sono ugualmente seri, il “Not Found” puo’ riguardare un link interno che e’ sbagliato. Il “Restricted by robot.txt” puo’ riguardare alcune aree del blog che tu hai escluso dall’essere indicizzate (tipo categorie ecc.).

Per finire con gli strumenti per webmaster

Per oggi e’ tutto, ci sono ancora numerose funzioni in strumenti per webmaster di Google, quelli citati sopra sono forse i piu’ importanti per quanto riguarda la performance del blog all’interno del mondo Google.

Speak Your Mind

*

Sitemap