2 Strategie per Essere Primo nei Risultati di Ricerca con Google!

Vuoi ottenere un numero maggiore di click dalle ricerche effettuate con Google? Puoi raggiungere un numero maggiore di click, che riescano a portare più traffico di qualità verso il tuo sito, utilizzando una sola tecnica: l’aumento del numero dei tuoi link nella SERP (search engine results pages).

Molte volte dopo una ricerca con Google il risultato era questo:

Link nei risultati di ricerca

La competizione nelle pagine dei risultati dei motori ricerca è cambiata, specialmente dopo dopo le numerose modifiche da parte di Google al proprio algoritmo. Queste modifiche hanno penalizzato i risultati organici in favore di immagini, video, ricerca locale ed annunci pubblicitari – quindi un risultato come l’immagine sopra non si ripeterà spesso.

Hai bisogno di incrementare il numero delle tue presenze nella SERP. Quì ci sono alcuni utili passi che ti possono aiutare a raggiungere lo scopo.

Passo 1: Scrivi una descrizione completa ed intrigante

La descrizione ultimamente viene ignorata spesso nel mondo SEO. Sicuramente, una buona descrizione non ha gran peso nella raccolta di back links o interazioni tramite social media. Ma può dire ancora la sua dal punto di vista del CTR (click trought rate).

Questo è il motivo per ottimizzare la descrizione nel tuo sito. Allora cosa può trasformare una descrizione in un’ottima descrizione? E come la puoi scrivere per sbaragliare i risultati di ricerca?

Quì ci sono alcune utili strategie:

  • Evita descrizioni corte – Hai un badget di ben 160 caratteri con cui lavorare … prova ad usare ogni lettera che hai a disposizione. Scrivi una quantità di testo per completare due linee (una linea sono circa 80 caratteri, dipende comunque dalla grandezza del testo)
  • Includi un’azione da fare - All’interno della descrizione hai bisogno di convincere o almeno persuadere i tuoi lettori al click:
    • Inizia con un’azione da fare: “Leggi a proposito di …”
    • Finisci con l’azione da compiere “Continua a leggere”
    • Fai una domanda “Cosa ti piacerebbe
  • Usa le keywords – Se il testo digitato, da chi ricerca su internet, è incluso nel tuo titolo o descrizione, viene automaticamente evidenziato, creando attenzione verso il tuo link

Rinforzando il peso della tua descrizione, riesci ad aiutare chi naviga, a trovare la soluzione nei tuoi articoli online.

Passo 2: Vai con i sitelinks

I sitelinks sono i links che appaiono sotto il tuo sito (come puoi vedere nell’immagine sotto). Sono un’estensione del tuo sito basata su una navigazione semplice ed una struttura altrettanto semplice.

Il rel="author" di un sito.

Come da Google, i sitelinks sono automatici e vengono visualizzati solo se Google li ritiene utili ai navigatori. Puoi utilizzare alcune tecniche per aumentare le probabilità di avere dei sitelinks:

  • Crea un account Google Webmaster – Se ancora non lo hai, è ora di impostare il tuo account Google Webmasterper il tuo blog o sito web. Il procedimento è semplice e richiede circa 24 ore per essere completato. Questo procedimento ti aiuta ad effettuare alcune importanti azioni per ottenere i sitelinks di Google:
    • Sottoporre un URL
    • Sottoporre una sitemap
    • Riconsiderare il tuo sito – Quando avrai completato tutte le procedure e ritieni di meritare i sitelinks, puoi chiedere a Google di rivedere il tuo sito
  • Rimuovi i links non funzionanti – Se usi WordPress, puoi utilizzare il Broken Link Checker plugin per trovare i tuoi links non funzionanti
  • Rimuovi errori HTML – Cerca nel tuo sito gli errori di codice con W3C HTML MarkupValidation Service. Quando li hai trovati eliminali
  • Rimuovi errori del CSS - Lo stesso strumento che ti aiuta a trovare gli errori HTML ti aiuta a trovare gli errori del CSS
  • Crea ottimi contenuti – Le tue pagine hanno bisogno di essere popolari, avere numerosi link di ritorno generare molte segnalazioni nei social network. Quindi pubblica contenuti interessanti ed utili
  • Aumenta il traffico organico - Un aumento di traffico lo puoi ottenere anche dai risultati di ricerca organici, le pagine più rilevanti sono proposte dagli algoritmi di Google. Utilizza queste tattiche per migliorare il CTR dei risultati di ricerca 
  • Navigazione semplice - Usa un sistema di navigazione semplice. Cerca di essere ordinato senza riempire il sito di link a destra e sinistra. I visitatori riescono a trovare ciò che cercano con Google e non hanno bisogno del tuo motore di ricerca personale

Conclusione

Il risultato di essere primo e numeroso nella SERP è molto importante e lo puoi raggiungere con queste strategie. Maggiore è il lavoro che fai ora e migliore sarà il risultato che riuscirai ad ottenere.

Hai utilizzato altre strategie per incrementare la tua presenza nella SERP?

Speak Your Mind

*

Sitemap